FARE STORIA ORALE A DISTANZA (E IN EMERGENZA) | SEMINARIO ONLINE 12 GIUGNO

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha investito anche il campo della ricerca storico sociale: ha imposto nuovi temi e costretto a sperimentare nuove procedure. 

Il seminario propone una rassegna delle esperienze che si sono sviluppate negli ultimi tre mesi nell’ambito della storia orale e alcune riflessioni che si sono affinate sulle possibilità e i limiti delle interviste “a distanza”, condotte per via telematica.

Il seminario si svolgerà in modalità online sulla piattaforma Google Meet alle 15. È aperto ai soci AISO e a tutti gli interessati.

Per partecipare inviare richiesta all’email aisoitalia@gmail.com

PROGRAMMA

Coordina: 

Stefano Bartolini (direttivo AISO)

Interventi di: 

  • Jessica Matteo (AISO) e Hilde Merini (AISO), Sul filo dell’ADSL: la Redazione AISO prima e durante la quarantena
  • Marco Gabbas (UniMilano), Storia orale a distanza fra necessità e virtù 
  • Irene Bolzon (MeVe) e Chiara Scarselletti (Istresco), Musei e public history al tempo della Pandemia: il progetto “Istantanee dal presente. Testimoni al tempo del Covid19”
  • Eloisa Betti (UniBologna), Storie di nascita, professionalità e culture: dalle interviste in presenza alle interviste a distanza
  • Andrea Tessitore (Master in Public History-UNIMORE), Esperienze di socialità e tempi di emergenza  nei quartieri di Bologna
  • Luca Des Dorides e Francesca Di Meo (Istituto Statale Sordi Roma-MIUR), Nelle tue mani: fonti orali, lingua dei segni e community engagement in tempo di quarantena 
  • Marisa Gualzetti (Archivio 68 Sondrio), Archivio 68 Sondrio al tempo del Covid 19
  • Giulia Zitelli Conti (Laboratorio di Storia delle Migrazioni-UNIMORE), Costruire fonti a distanza: il Portale degli Italiani Mobili
  • Bettina Favero (Universidad Nacional de Mar del Plata-CONICET-AHORA) Camillo Robertini (Università di Buenos Aires-CONICET), Storia orale e social network, un’alleanza possibile? Percorsi ed esperienze nell’ambito della storia recente
  • Alessandro Casellato e Giovanni Contini, discussant

Apri qui la locandina in formato pdf.

classic-editor-remember:
block-editor
Tagged under